loading

 

Il SUV Opel Grandland X Hybrid è il primo modello del marchio a essere disponibile in due versioni ibride. Grandland X Hybrid a trazione anteriore sfrutta un evoluto powertrain alimentato da una batteria da 13,2 kWh raffreddata a liquido e composto da un motore elettrico anteriore da 81,2 kW (110 cavalli) e un 1.6 turbo benzina da 180 cavalli. Insieme, i due motori assicurano una potenza combinata di 224 cavalli e ben 360 Nm di coppia e abbinati alla trasmissione automatica elettrica a 8 rapporti, garantiscono emissioni di anidride carbonica di appena 37 g/km.

Il nuovo modello si va dunque ad affiancare al SUV Opel Grandland X Hybrid4 a trazione integrale, tassello fondamentale della strategia di elettrificazione del Marchio per la direzione delle emissioni di CO2. Il SUV ibrido di Opel può contare su due motori elettrici, il primo sull’asse anteriore abbinato al cambio automatico a 8 rapporti e il secondo integrato con il differenziale posteriore, che lavorano insieme a un motore turbo benzina 1.6 da 200 cavalli per una potenza complessiva di 300 cavalli e 520 Nm di coppia.

Tante, anzi tantissime le tecnologie a bordo per la sicurezza di guida e per il comfort, tra cui la possibilità di scegliere tra le quattro modalità di guida, Electro, Hybrid, All wheel Drive e Sport, per adattare le caratteristiche della vettura ai propri desideri o alle condizioni di guida specifiche. All Wheel Drive, l’unica specifica per il modello, sfrutta i due motori elettrici per una trazione integrale totalmente elettrica, ricorrendo all’aiuto del motore benzina solo quando necessario.

E non è tutto. Opel Grandland X Hybrid può vantare un’autonomia elettrica tra i 54 e i 57 km a zero emissioni, secondo il ciclo WLTP. Insomma, il meglio della tecnologia tedesca.

Per scaricare il video, clicca qui.

Torna all'inizio