loading
  • Riparte lo show di Sky prodotto da Fremantle
  • Opel continua con successo una collaborazione che piace al pubblico giovane, per la quarta edizione consecutiva.
  • Opel punta sui suoi nuovi modelli elettrici per una nuova mobilità sostenibile con Opel Corsa-e e Mokka-e sempre presenti al fianco dei protagonisti.

 

Milano. Grazie a Brand Solutions, dipartimento di Sky Media, e Fremantle, Opel sarà auto ufficiale di X Factor anche nell’edizione 2020, al via da giovedì 17 settembre alle 21.15 su Sky Uno, sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW TV; il venerdì, in prima serata, su TV8. Nell’ambito di questa partnership Opel punterà tutto sull’elettrico per sostenere la crescita della nuova mobilità sostenibile. Opel vuole essere leader nel mondo delle vetture a basse emissioni, dell’elettrico vero, quello con la spina, stato dell’arte in termini di tecnologia e per questo ha puntato sul lancio di numerosi modelli elettrificati, 4 nel 2020 e altri 4 nel 2021, per raggiungere l’elettrificazione della propria gamma di vetture e veicoli commerciali entro il 2024.

Lo show di Sky prodotto da Fremantle quest’anno vuole amplificare la voglia di esserci e di comunicare dei ragazzi, mai forte come quest’anno, e vede una giuria formata da quattro forti personalità, artisti molto diversi per gusti e cultura musicale, due new entry e due ritorni in famiglia: Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika.

Opel Corsa-e e Nuovo Mokka-e sono due talenti puri. I due modelli più celebri di Opel, nelle versioni elettriche, saranno le protagoniste di questa edizione, che ha già generato una grande attesa nel pubblico. Dal 17 settembre ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno e NOW TV, X Factor e Opel ritornano protagoniste sul palco più famoso d’Italia.

Se Opel Corsa-e è già un successo di mercato accessibile a tutti, per Opel Nuovo Mokka-e sarà un lancio all’insegna del talento, dello stile inconfondibile e della voglia di rompere le regole. Come i grandi artisti, saprà dominare il palco, attirare gli sguardi e far parlare di sé.

Torna all'inizio